Vai al contenuto
Home » Archivio » RIFUGIO FUCIADE: UNA PERLA INCASTONATA IN UNA CORNICE DI RARA BELLEZZA

RIFUGIO FUCIADE: UNA PERLA INCASTONATA IN UNA CORNICE DI RARA BELLEZZA

Abbracciato dal gruppo del Costabella, contemplato dalle Pale di San Martino e adagiato ai piedi del gruppo della Marmolada, il Rifugio Fuciade situato in un contesto da fiaba rappresenta uno dei luoghi più suggestivi della Val di Fassa.

Nato nel 1983 da un sogno della famiglia Rossi, questo fantastico rifugio porta avanti la tradizione dell’accoglienza e dell’ospitalità in alta quota. Gli ingredienti giusti per rendere, ogni anno, la struttura sempre più calorosa.

Posta in una conca di bellezza senza eguali, il rifugio si trova a 1982 metri di quota. Quando si entra al suo interno si ha la percezione di essere in un luogo senza tempo, dove ogni dettaglio racconta la storia di quel fantastico luogo.

MANGIARE AL RIFUGIO FUCIADE

Il rifugio è aperto sia in estate che in inverno, e in entrambe le stagioni la formula non cambia: potrete gustare un menù semplice ma altamente gustoso nella panoramica terrazza esterna, oppure un menù più raffinato ed elegante nelle meravigliose salette interne.

A creare i fantastici piatti c’è Martino, che da anni ha ormai preso il posto di papà Sergio come chef. Non ha, però, dimenticato i fondamentali di una cucina sostenibile in alta quota, Martino, basata sul grande rispetto per le materie prime, per il territorio e per la tradizione.

Scendendo al piano inferiore, poi, verrete davvero catapultati nella magia senza tempo. Qui potrete mangiare nella meravigliosa sala Sissi. Raccolta e amabilmente arredata, è rivestita di un nobile legno proveniente da un’antica abitazione della Val di Non risalente al periodo di fine 1700. L’intera location ricrea un’atmosfera di tempi passati, tempi in cui eleganti principesse creavano stili destinati a vivere per sempre.

DORMIRE AL RIFUGIO FUCIADE

Il rifugio Fuciade accoglie i suoi ospiti anche per trascorrere notti indimenticabili al cospetto delle montagne più belle del mondo. Al piano superiore, infatti, sono disposte le camere, rivestite interamente in legno di cirmolo. Il protagonista d’eccellenza che, con le sue intense ma morbide essenze, rilassa la mente conciliando il sonno.

COME ARRIVARE?

Il rifugio Fuciade è famoso anche per la passeggiata attraverso cui si raggiunge facilemnte. La passeggiata più suggestiva della Val di Fassa e una delle più belle tra le Dolomiti.

Arrivando al Passo San Pellegrino (se siete in auto potrete parcheggiare in uno dei vari parcheggi gratuiti disposti lungo la strada. Il più vicino è quello di fronte la Chiesetta), si supera l’area ski San Pellegrino e dopo pochi metri, lungo la sinistra, troverete un sentiero che porta all’hotel Miralago. Da lì parte la panoramicissima passeggiata che vi porterà al Rifugio Fuciade.

In inverno è attivo anche il servizio motoslitta e il trasporto con il gatto delle nevi.

In determinati periodi e determinati orari, si può raggiungere il rifugio anche con la propria automobile, ma è sempre bene chiedere al momento della prenotazione. Per chi desidera un viaggio ancora più suggestivo e ricco di fascino è possibile prenotare il viaggio in slitta, trainata da cavalli, con il simpatico Michele.

Enrico Pedace

Articoli simili

1 commento su “RIFUGIO FUCIADE: UNA PERLA INCASTONATA IN UNA CORNICE DI RARA BELLEZZA”

  1. I’m not ѕure exactly why but this blog is loading
    very slow for me. Is anyone else having this issue or is
    it a problem on my end? I’ll check bacқ later and see if the problem still exists.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian