Vai al contenuto
Home » I MIEI ROMANZI AMBIENTATI A MOENA

I MIEI ROMANZI AMBIENTATI A MOENA

Lorenzo è un ragazzo di ventidue anni che, dopo gli studi in Calabria, ha deciso di proseguire
il suo percorso accademico a Bologna, iscrivendosi presso la facoltà di Economia e
Management. Ma la Riviera Romagnola, la vita notturna e la leggerezza degli anni Novanta
lo travolgono fin da subito, deviandolo dai suoi doveri.
Quando Franco e Marta, i suoi genitori, scoprono la reale vita che il figlio conduce, la sua
vita cambia in un baleno. Tutti i suoi progetti, i sogni e la sete di divertimento crollano
quando viene a sapere che suo padre lo spedirà sulle Alpi Trentine a lavorare.
A Moena, piccola perla delle Dolomiti, inizierà per lui un nuovo percorso di vita, che
percepisce come una reclusione forzata, finché non incontrerà qualcuno pronto a fargli
cambiare idea. Sarà in grado di ritrovare se stesso tra le aspre vette rocciose?

Tommaso e Samantha ne hanno passate tante insieme: la nascita di un grande amore, il matrimonio, l’arrivo di due splendidi figli… Ma poi, come a volte succede nella vita, il loro amore incontra una battuta d’arresto e la separazione è inevitabile.
Tommaso ce la mette tutta per andare avanti, soprattutto in vista del periodo natalizio, ormai alle porte. Niente è più come prima, e le vacanze invernali a Livigno diventano solo un ricordo di quella famiglia unita che non esiste più.
Tuttavia, non vuole per nessun motivo privare i suoi bambini dell’immancabile vacanza sulla neve, e Moena, una bellissima località tra le Dolomiti del Trentino-Alto Adige, diventa la loro meta.
Complice la “Fata delle Dolomiti” e un albergo chiamato “Lago dei sogni”, qualcosa di magico tornerà nella vita di Tommaso. Pare che, in quel luogo, ci sia davvero una maledizione sui sentimenti…

E, ovviamente, non poteva mancare una storia natalizia…

Tornano Lorenzo e Iris, i protagonisti di La neve è candida anche in estate.
Lorenzo si è trasferito stabilmente a Moena. Il Natale è ormai alle porte e la Fata delle Dolomiti si veste del suo abito più magico. Nell’hotel Lago dei Sogni, in cui lavora, tutto è pronto per la festa più bella dell’anno e lui e Iris sono più innamorati che mai. Una notizia, però, sconvolge la serenità ritrovata di Lorenzo: il suo bisnonno, dato per disperso nella Grande Guerra, aveva un tabià nella Conca di Fuciade, che dovrebbe passare nelle sue mani. Come è possibile tutto questo? Lorenzo dovrà fare i conti con le ferite ancora dolorose della sua vita, ma il Natale gli regalerà ciò che mai avrebbe immaginato di desiderare: i ricordi di un passato perduto e la magia della condivisione.

Se ti ho incuriosito e vorresti acquistare uno di questi libri, allora vai vai pure alla pagina dedicata. Troverai anche altre storie con ambientazioni completamente diverse! CLICCA QUI

it_ITItalian